CERTIFICATI ANAGRAFE E STATO CIVILE - Comune di Galeata (FC)

COMUNE | Uffici Comunali | Servizi Demografici | CERTIFICATI ANAGRAFE E STATO CIVILE - Comune di Galeata (FC)

Certificati anagrafici e di Stato Civile

Certificati anagrafici - Certificati anagrafici storici e originari  Estratti per riassunto di Atti di Stato civileLibretto internazionale di famiglia

CERTIFICATI ANAGRAFICI

I certificati anagrafici attestano situazioni desunte dagli archivi anagrafici, quali composizione della famiglia, residenza, nascita, matrimonio, stato libero, cittadinanza ecc.

Per le disposizioni della Legge n. 183/2011, dall’1/1/2012 i certificati sono validi e utilizzabili solo se presentati a privati. Non possono più essere rilasciati ai cittadini certificati da produrre alle Pubbliche amministrazioni o ai Gestori di pubblici servizi. Costoro non possono più chiedere né accettare dai cittadini gli usuali certificati, ma sono obbligati a ricevere autocertificazioni, salvo poi effettuare direttamente le verifiche presso le Amministrazioni che detengono i dati.

Per garantire il rispetto della norma, sui certificati rilasciati ai cittadini deve essere apposta, a pena di nullità, la dicitura “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai Gestori di pubblici servizi”.

Come si fa?

La richiesta del certificato si fa direttamente allo sportello già con la marca da bollo, tranne nei casi esenti di seguito riportati:

  1. Adozione - Affidamento - Legge 184/1983

  2. Assegni familiari e Pensioni in base a norme straniere - DPR 642/1972 Tab.B - Art. 9

  3. Certificati ed Estratti di stato civile (es. nascita, matrimonio, morte) solo se l'atto è stato formato nel Comune di Galeata - Legge 405/1990

  4. Certificati richiesti da Federazioni sportive ed Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni - DPR 642/1972 - Tab.B - Art. 27-bis.
    In questi casi occorre obbligatoriamente la richiesta della società sportiva.

  5. Certificati richiesti da ONLUS - DPR 642/1972 - Tab.B - Art. 27-bis
    In questi casi occorre obbligatoriamente la richiesta dell'ONLUS.

  6. Certificazione da presentare al Giudice nell'Azione penale - DPR 642/1972 Tab.B - Art. 3

  7. Separazione legale - Divorzio - Legge 74/1987 10. Tutela - Minori e interdetti - DPR 642/1972 Tab.B - Art. 13

  8. Notifica atti giudiziari - DPR 115/2002 Art. 18 comma 1

Cosa occorre?

- 1 marca da bollo da € 16,00

Normativa
Decreto del Presidente della Repubblica n. 223/1989 - Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente

CERTIFICATI ANAGRAFICI STORICI E ORIGINALI

Certificati storici
I certificati storici (es. residenza, stato di famiglia, ecc.) si riferiscono a date antecedenti alla data di richiesta e possono riguardare solo persone che sono o sono state residenti nel Comune.
Possono essere richiesti da chiunque ne abbia interesse ed hanno validità illimitata alla data di richiesta.

Certificati originari
I certificati originari che si riferiscono alla situazione originaria del nucleo familiare con indicazione degli ascendenti e/o discendenti. Generalmente servono per assegni familiari, per successioni o per ricerca degli eredi, per pratiche giudiziarie, usucapione ecc.

Come si fa?
La richiesta del certificato si fa direttamente allo sportello.
Dovendo fare una ricerca negli archivi storici, il certificato viene prodotto entro 30 giorni dalla richiesta.

Cosa occorre?

  • Richiesta scritta su apposito modello disponibile presso l'Ufficio
  • 1 marca da bollo da € 16,00 (tranne nei casi esenti)


Quanto costa?
Per gli stati di famiglia originari il costo è di € 5,15 per persona riscontrata all'interno dello stato di famiglia stesso (€ 2,60 per casi esenti da bollo).

 Richiesta certificato storico od originario

Normativa
Decreto del Presidente della Repubblica n. 223/1989 - Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente

ESTRATTI PER RIASSUNTO DI ATTI DI ATTI DI STATO CIVILE

I certificati di stato civile attestano situazioni desunte nei Registri di Stato Civile, quali la nascita, il matrimonio, la morte. Nell'estratto per riassunto compaiono le annotazioni che hanno attinenza e rilievo giuridico.
Possono essere sostituiti da autocertificazione.

Gli estratti per riassunto degli atti di Stato Civile possono essere richiesti unicamente nel Comune di evento o nel comune di trascrizione dell'atto.

E' possibile inviare la propria richiesta tramite mail all'indirizzo:
servizi.demografici@comune.galeata.fc.it, allegando un proprio documento di riconoscimento.


NASCITA: L’estratto per riassunto di nascita attesta la nascita dell’individuo così come desunta dal relativo atto di nascita. Esso contiene la trascrizione esatta dell’atto con tutta la cronologia delle annotazioni ivi riportate e la dichiarazione di conformità all’originale.
L’estratto per copia integrale di nascita può essere rilasciato solo per motivato interesse qualora non vi sia divieto di legge.

MATRIMONIO: L’estratto per riassunto di matrimonio attesta il matrimonio dell’individuo così come desunto dal relativo atto. Esso contiene la trascrizione esatta dell’atto con tutta la cronologia delle annotazioni ivi riportate, in particolare, il regime patrimoniale scelto dai coniugi.

MORTE: L’estratto per riassunto di morte: attesta il decesso dell’individuo così come desunta dal relativo atto di morte.
L’estratto per copia integrale di morte: la sua richiesta è eccezionale e deve essere motivata da particolari interessi così come evidenziato dall’art. 81, comma 2 del d.P.R. 396/2000.
Esso contiene la trascrizione esatta dell’atto con tutta la cronologia delle annotazioni ivi riportate e la dichiarazione di conformità all’originale.

Normativa
Decreto Legislativo n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali (Legge sulla Privacy)
Decreto del Presidente della Repubblica n. 396/2000 - Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile.

LIBRETTO INTERNAZIONALE DI FAMIGLIA

Il libretto di famiglia internazionale è un documento ufficiale plurilingue intestato ai coniugi, sul quale vengono annotati data e luogo del matrimonio, regime patrimoniale (comunione e separazione dei beni) ed altre annotazioni concernenti il matrimonio; inoltre luogo e data di nascita degli eventuali figli ed ulteriori annotazioni che li riguarderanno.

Viene aggiornato su richiesta degli interessati, secondo il mutare della situazione familiare. È valido in Italia e nella maggior parte degli stati europei.

Le certificazioni contenute nel libretto di famiglia internazionale hanno la stessa validità dei certificati di stato civile rilasciati dall'autorità competente, quindi  può essere presentato in sostituzione dei certificati che esso contiene.

L’esibizione del libretto internazionale di famiglia è utile ai coniugi che trasferiscono la loro residenza all’estero, in quanto evita continue richieste di certificati in Italia: per contratti di locazione, assicurazioni sociali, iscrizioni scolastiche, ecc.

Come si fa?
La richiesta va effettuata direttamente presso l'Ufficio di Stato Civile.
Può essere richiesto all’Ufficio di stato civile del comune in cui è stato celebrato o trascritto il matrimonio o tramite il Consolato Italiano del paese dove il cittadino risiede.

Cosa occorre?

  • Matrimonio celebrato o trascritto a GALEATA


Allegati

 Richiesta rilascio libretto di famiglia internazionale

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1 valutazione)